top of page
Cerca
  • Immagine del redattorePDABBIATEGRASSO PDABBIATEGRASSO

Intervento Consigliera Lovotti - Consiglio Comunale 27.02.2023

Come previsto dal regolamento del Consiglio Comunale, all'inizio di ogni seduta, la prima mezz'ora è dedicata ad interventi liberi dei/lle consiglieri/e comunali.



Di seguito, l'intervento della nostra Barbara Lovotti sul pestaggio al Liceo Michelangelo di Firenze e dell'inadeguatezza del Ministro Valditara:


Sabato 18 febbraio scorso, 6 militanti di Azione Studentesca di età compresa tra i 16 e i 20 anni, nel corso di un volantinaggio, hanno preso a calci e a pugni all’esterno della scuola 2 studenti del liceo classico Michelangiolo di Firenze.


Per questi fatti, è in corso oggi un’inchiesta che chiarirà nei dettagli dinamica e motivi dell’aggressione. Molti sono stati i commenti e le riflessioni proposte in questi giorni e chiare almeno due opposte posizioni.


Dopo un assordante silenzio della nostra Presidente del Consiglio, abile ad ignorare ciò che le è scomodo, la lettera della Preside Annalisa Savino del Liceo scientifico da Vinci di Firenze ha sollecitato il Ministro dell’istruzione e del merito Valditara a dire qualcosa, e purtroppo è stato qualcosa di inopportuno e inaccettabile.


A fronte di una lettera in cui la Preside sollecita una riflessione da parte degli studenti e rinnova i valori democratici e costituzionali che fondano la nostra storia repubblicana, profondamente antifascista, il Ministro la ridicolizza e pretende di ridurre docenti e presidi a meri ripetitori. Sembra invitarci ad elencare dati e fatti senza riflettere sul presente, perché questo non è il nostro ruolo.

Ma non sono proprio le scuole i luoghi deputati alla democrazia?


Si chiede alla scuola di abdicare al proprio ruolo, di abbandonare il campo, di adeguarsi a regolamenti e procedure, di non usare spirito critico e capacità di analisi per riconoscere veri e propri episodi squadristi e intimidazioni. Ci si chiede veramente che tipo di insegnanti ha in mente il nostro Ministro che, anziché misurarsi con la Preside, le intima eventuali misure: io non la chiamerei tanto autorevolezza quanto autoritarismo e, caro Ministro, non ci siamo!!


Qualcuno ha detto che la Sinistra, come al solito, esagera e strumentalizza una ragazzata… Ebbene Azione studentesca ha più di cinquanta sedi in tutta Italia, ma poi abbiamo Lealtà e azione, Lotta studentesca, Generazione Identitaria, Blocco Studentesco tutte organizzazioni di destra, anche estrema, che si muovono nelle nostre scuole. E l’altro giorno, dopo l’intervento del Ministro, è stato proprio un attivista di Blocco studentesco a bruciare la lettera della preside Savino di fronte all’ingresso del Leonardo da Vinci, la sua scuola.


Non solo come insegnante e consigliera del PD chiedo le dimissioni del Ministro Valditara ed esprimo solidarietà alla preside Annalisa Savino, ma invito tutti, al di là dell’opinione politica, a non restare indifferenti, a leggere con attenzione i gesti pericolosi che vediamo intorno a noi.


Ora più che mai è importante non girare la testa dall’altra parte, non abbandonare il campo, ma tenere alta la guardia e reagire e, rivolgendomi ai ragazzi, userei le parole di Liliana Segre che, parlando alle scuole presenti al teatro Arcimboldi nel gennaio 2020 e raccontando la sua storia, dice: “voi siete fortissimi, affrontate la vita con responsabilità, non questi poveri ragazzi che vanno sempre protetti!!”


Vi ricordiamo che è possibile rivedere e risentire gli interventi al Consiglio Comunale nell'apposita parte dedicata sul sito del Comune.

20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SOLIDARIETA' A MANISERA E AGNELLI

Desideriamo esprimere con fermezza e chiarezza la nostra posizione riguardo ai recenti sviluppi avvenuti nel nostro comune. Come Partito Democratico, siamo impegnati nella lotta contro la criminalità

SOS ALER: RIDIAMO DIGNITÁ AI NOSTRI CONCITTADINI

É passato qualche giorno dal nostro sopralluogo in tutti i palazzi di proprietà di ALER. La situazione di degrado e abbandono di questi palazzi è evidente a tutti: per questo siamo andati di persona a

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page